Come addobbare la casa per le feste di Natale

 

Il Natale è alle porte, quindi è il momento di decorare la propria casa in vista delle feste. Per rendere magico l’ambiente si possono utilizzare gli addobbi degli anni precedenti oppure comprarne di nuovi, l’importante è riuscire a creare la giusta atmosfera. Sia che si scelgano decorazioni tradizionali che quelle più moderne ed eleganti, non possono assolutamente mancare fantasia e scintillio.

I colori e lo stile delle feste di Natale

Un buon punto di partenza per addobbare la casa è scegliere i colori e lo stile più adatto. A seconda dei propri gusti e dell’arredamento degli ambienti, si può quindi optare, ad esempio, per decorazioni classiche e tradizionali, shabby chic oppure minimaliste e contemporanee.

Se si abita in una casa piccola, è meglio non esagerare con le decorazioni, per non appesantire e rimpicciolire ulteriormente l’ambiente. Se siete persone attente alle ultime tendenze, sappiate, inoltre, che per quest’anno si predilige uno stile sobrio, con decorazioni in materiali naturali, riciclati o realizzati a mano. Ma anche addobbi floreali e commestibili come arance, biscotti e profumati bastoncini di cannella. Per uno stile più raffinato, si possono invece scegliere decorazioni in swarovsky, acciaio o pizzo.

I colori più in voga per questo Natale sono il bianco e le diverse tonalità di verde, dal color muschio all’acqua marina insieme alle varie tonalità di rosa, viola, arancio, oro e marrone, che ben si adattano sia agli ambienti moderni che a quelli più classici. Chi ama la tradizione, invece, può contare sull’immancabile rosso.

natale

Dall’albero di Natale al centro tavola

Ci sono alcuni elementi che non dovrebbero mai mancare in nessuna casa durante le festività natalizie. Il primo è sicuramente l’albero di Natale, il protagonista delle feste. Se ne può scegliere uno sintetico oppure uno vero. Una volta acquistato l’albero, è giunto il momento di adornarlo. Il primo step è quello di posizionare le luci, dopo si passa alle altre decorazioni (palline, pigne, fiocchi…), fili e festoni colorati e infine alla stella o al puntale.

Un altro elemento molto importante è la ghirlanda, che dà il benvenuto a chi entra in casa. Si può scegliere tra le tradizionali in rami di abete, nastri, pigne e pungitopo, oppure in altri materiali come il legno, la lana, la plastica, la juta, l’acciaio o il cartone.

Basta poco per conferire alla casa un po’ di atmosfera natalizia: foderare i cuscini del divano, decorare le sedie con dei grandi fiocchi, posizionare qualche decorazione e punto luce nell’ingresso, sulla scala e sul caminetto. Si possono usare rami di vischio, candele, stelle di Natale, vasi trasparenti contenenti pigne, palline colorate e frutta secca.

Infine, per i grandi pranzi e cene con familiari e amici, un’attenzione particolare va posta alla tavola. È possibile optare per addobbi tradizionali, minimaliste, ecologiche oppure a tema, scegliendo a seconda dello stile della casa, delle decorazioni e della tipologia di invitati ma quello che non può mai mancare è senza dubbio un centro tavola a tema natalizio.

Seguendo questi piccoli consigli l’atmosfera delle feste pervaderà ogni casa rendendo ogni momento unico e speciale!

 

Lascia un commento