Arredamento casa: tendenze autunno inverno 2017-2018

 

Scegliere l’arredamento giusto non è facile, lo sappiamo. Che abbiate appena acquistato casa o che decidiate di rinnovare l’ambiente interno di quella in cui vivete, sapere quali sono le tendenze previste per il 2018 – a cominciare dal prossimo autunno-inverno che ci introdurrà nel nuovo anno – vi sarà certamente utile per non imboccare strade senza ritorno.

Sfatiamo un mito: non importa quanti metri quadri compongono il vostro nido d’amore. Un monolocale ha le stesse potenzialità di un attico spazioso, quando si tratta di arredamento. Il tappeto giusto, la cucina con il materiale adatto, il divano che alleggerisce la zona giorno, sono solo alcune delle leve che all’interno di quattro mura possono fare la differenza. Al contrario, una tenda anni Ottanta in una camera moderna, oppure un bagno arredato in fretta e furia senza un minimo di occhio ai trend del momento, fanno danni (di immagine) sia in una villa in campagna, sia in un piccolo appartamento in città.

Vediamo dunque quali sono le tendenze per il 2018, con una panoramica che vi accompagnerà come faro nella scelta di stile e colori.

TENDENZE COLORI: MOSTARDA O GREENERY?

Partiamo dai colori e dai materiali.

Mentre negli anni passati il vento del nord ha contaminato anche il nostro Bel Paese con eccesso di bianchi e colori tenui, assenza di contrasto e forte presenza del legno, il trend cui assisteremo partendo dalla stagione autunno-inverno 2017/2018 vedrà lo scricchiolio dei primi due mantra di questo trittico che ha permeato case e locali.

Il bianco, per definizione, non scompare mai, ma la tendenza casa per il 2018 lo vede utilizzato in logica strumentale: per creare contrasto con colori freddi (blu navy, ad esempio) o ripescando delle tinte pastello che richiamino la natura, come il verde greenery se cercate ispirazione scoprite come arredare 43 stanze con il verde. Al netto del rosa blasonato, vedrete sempre più combinazioni, come il rosso-bordeaux o il giallo mostarda.

ECODESIGN E BAROCCO, SCEGLIERE CON CURA
Se colori e abbinamenti vedono tramontare i trend del passato, ci sono alcune filosofie di fondo che continuano a permeare le architetture concettuali del mondo interior: arredamento eco, utilizzo del legno e forza propulsiva di complementi di arredo e light design.

L’anima ecosostenibile delle nuove tendenze per la casa spazia dall’arredo accessibile di Ikea firmato dagli svedesi Form Us With Love con The Kungsbacka, la cucina fatta con legno di recupero e plastica riciclata, fino alle creazioni raffinate di Giorgio Caporaso. Piccoli segnali che anticipano un universo tutto da esplorare in questo campo.

Relativamente al legno, la novità dei prossimi mesi sarà però di stile: fanno capolino alcuni richiami barocchi, quindi spazio al legno scuro, abbinato ad elementi dorati o bronzei, energici, strutturati ma mai sopra le righe.

ACCESSORI E LIGHT DESIGN: TENDENZE 2018
Come anticipato la vera chiave di volta della tendenza casa 2018 sono gli accessori, i complementi d’arredo e le luci.

Solo piccoli dettagli? Parliamone. Oggetti d’arte, lampade, ceramiche: il loro concept sposerà legno e marmo, satinato e ottone, in un’articolazione che – diciamolo – intriga ma si connota per una sua complessità di fondo.

Il nostro consiglio è di sorvolare sul mix componibile per un progetto ideale, di fatto è meglio operare gradualmente, introducendo elementi di arredo che rafforzino lo stile che avete immaginato per la vostra dimora.

Da non trascurare, invece, la gestione del light design: che scegliate di affidarvi unicamente a lampade da terra o lavoriate con led nascosti in gole da controsoffittatura, l’attenzione da riporre sarà elevata. Per farvi un’idea guardate qualche esempio vincente che prenderà piede nel prossimo anno: le e27 Berlin, di Pulpo, oppure le bolle di Sebastian Herkner .

Come sempre equilibrio e coerenza nelle scelte vi consentiranno di accogliere quanto di buono è in arrivo dalle tendenze casa 2018, ma sappiate che quest’ultimo si preannuncia come un anno di carattere a giudicare dai tesori che ha in serbo.

Lascia un commento