Come arredare al meglio il balcone di casa

 

Siete stanchi dell’aspetto del vostro balcone e avete una grande voglia di rinnovamento? Bene, siete capitati nella pagina che, attraverso dei consigli semplici da mettere in pratica, vi aiuterà nel vostro intento creativo e soddisferà al meglio i vostri desideri di rimodernamento per quest’importante ambiente della vostra dimora.

Tuttavia, prima ancora di riarredare il vostro balcone dovete sapere che è essenziale studiare con attenzione lo spazio sul quale vi dovrete cimentare nella vostra opera creativa. Per rinnovare il balcone nel migliore dei modi, infatti, non avrete necessariamente bisogno di consultare un arredatore: vi basterà posizionare con sapienza i giusti complementi d’arredo, giocare con i colori e creare una piacevole atmosfera dando vita a un gioco di luci notturno. Il tutto avrà come scopo la progettazione e la messa in opera di un ambiente che rappresenterà un vero e proprio invito al relax e alla conversazione, creando uno spazio in cui trascorrere ore piacevoli durante le quali leggere un buon libro, discorrere con gli amici, ascoltare buona musica, giocare con i vostri bimbi o sorseggiare un aperitivo.

arredare-il-balcone-tempocasa-1Naturalmente, usando qualche accorgimento sarà possibile rinnovare il proprio balcone anche se si ha a che fare con spazi ridotti o se la struttura in questione risulta un po’ datata. A questo proposito sarà utile l’impiego di materiali semplici come il legno, che opportunamente usati potranno donare al vostro spazio all’aria aperta un aspetto molto naturale. Con quest’obbiettivo si potranno quindi posizionare dei pavimenti lignei a incastro; il tutto dovrà essere infine arricchito con piante e lanterne da esteno.

Per gli ambienti più piccoli, inoltre, un possibile consiglio è quello di collocare un arredamento minimal composto da un tavolino di dimensioni ridotte con sgabelli piccoli e colorati, che doneranno carattere all’ambiente e daranno vita a un angolo di relax molto intimo. Ancora, dovendo avere a che fare sempre con ambienti di dimensioni ridotte, in luogo del tavolino si potrà valutare di dotarsi di un comodo piano d’appoggio da agganciare alla ringhiera. Non avendo molto spazio a disposizione il nostro consiglio è di decorare l’ambiente con graziosi rampicanti e di sfruttare al massimo grado la verticalità con l’utilizzo di mensole che ospiteranno piantine aromatiche o più semplicemente piante grasse.

arredare-il-balcone-tempocasa-2Non solo fiori e piante. Il rinnovamento del vostro spazio all’aria aperta, infatti, soprattutto laddove si ha a che fare con superfici di maggiori dimensioni, può passare anche attraverso la scelta di arredi in vimini o in midollino; questi ultimi conferiscono all’ambiente un’atmosfera piacevole e molto calda. Il tutto potrà essere arricchito con comodi cuscini chiari o a strisce bicolore e con qualche pouf da esterno, la cui presenza suggerirà l’idea di una zona in cui rilassarsi.

Un’alternativa originale alle sedute in vimini è rappresentata dall’idea di collocare un grande tappeto sui cui verranno posizionati dei cuscini e un tavolino basso al centro. Sopra il piano d’appoggio candele profumate o incensi doneranno allo spazio un’atmosfera dal sapore orientale. Inoltre, se siete degli appassionati pollici verdi, potrete dedicare un piccolo spazio del vostro balcone alla cura di un orto personale. Luminosa e solare anche l’idea di arricchire il tutto con piante di limone.

arredare-il-balcone-tempocasa-3

In ogni caso, qualunque siano le dimensioni del vostro balcone, il nostro consiglio è di vivacizzarlo sempre con l’impiego dei colori. Dunque, valorizzate l’ambiente utilizzando accessori dalle tinte che più preferite o che più vi rappresentano.

Se invece il vostro gusto è sempre orientato sugli oggetti raffinati, sarà possibile optare per oggetti di design, spezzando di tanto in tanto l’atomosfera elegante con l’impiego di piante aromatiche come timo, maggiorana e rosmarino, che doneranno un piacevole e inconfondibile profumo al vostro spazio all’aperto.

In ogni caso, qualunque sia lo stile ideale del vostro balcone, per gestirlo non sarà necessario essere degli appassionati esperti di giardinaggio, vi sarà infatti possibile optare per la collocazione di piante grasse e di fiori che non necessitano di particolari cure e attenzioni, come i narcisi.

Qualsiasi sia l’arredamento che sceglierete per il vostro ambiente green, ricordate sempre che il balcone dovrà essere lo specchio del vostro carattere e del vostro modo di vivere la vita e che basterà un po’ di fantasia per dare vita a una vera e propria oasi naturale negli spazi della vostra abitazione.

Lascia un commento