Perché comprare casa a Miami: i migliori quartieri e le soluzioni abitative

 

Compare casa negli Stati Uniti è il grande sogno di molti italiani e non solo; molte sono le città d’America ricche di fascino nelle quali ogni anno tanti dei nostri connazionali decidono di acquistare un’abitazione, prima fra tutte la “Grande Mela”.  Ma non tutti amano il traffico e il caos di una metropoli come NY e comprare casa in Florida rappresenta senza dubbio una scelta altrettanto entusiasmante. Rivolgendovi alla nostra agenzia immobiliare di Miami potrete trovare la soluzione abitativa che fa per voi.

Perché comprare casa a Miami

Meta di tantissimi turisti ogni anno, ma anche destinazione prediletta per chi desidera trasferirsi all’estero per cambiare vita, Miami è una delle città migliori in cui effettuare un investimento immobiliare sicuro oltreoceano.

Il clima mite della Florida, la sua cultura latina e le lunghissime spiagge bianche e assolate, inserite nel contesto unico della Baia di Biscayne, sono già un motivo più che valido per scegliere di acquistare una casa in questa città. Tuttavia, Miami è anche un vivace centro economico: nonostante non possa essere considerata una metropoli per gli standard americani, visto che conta poco più di 400 mila abitanti, è comunque una città ricca di opportunità.

Investire nell’immobiliare a Miami è un’ottima scelta sotto vari punti di vista perché, oltre che essere una meta ambita per le vacanze, grazie al mare cristallino e alla movimentata vita notturna, cosa che permette di affittare facilmente un immobile per breve periodo ai turisti, in questa città il mercato è piuttosto vivo e il movimento degli immobili è elevato, tanto che è facile rivendere e ottenere un guadagno se si riesce a intuire il momento migliore in cui rimettere in vendita l’appartamento precedentemente acquistato.

Miami e Miami Beach

Ovviamente, le soluzioni abitative che vanno per la maggiore sono quelle che si trovano affacciate sulla spiaggia o, comunque, nelle sue immediate vicinanze.

Bisogna però ricordare che Miami e Miami Beach sono due municipalità distinte: la città di Miami, infatti, ha un’unica area costiera che è quella di Virginia Beach, oltre al litorale dell’isola di Virginia Key, la più grande di un gruppo di isole appartenenti al territorio comunale di Miami. Virginia Key è collegata alla terraferma da un ponte scenografico, non è abitata ma sul suo territorio sono presenti alcuni parchi e alcune strutture amministrative e governative. E’ comunque ottimamente raggiungibile dalla terraferma anche in bicicletta ed è una destinazione perfetta per una giornata alternativa in città.

Dove comprare casa a Miami

Dowtown Miami

Tra i quartieri preferiti per un investimento immobiliare nella principale città della Florida c’è Downtown Miami, che ne rappresenta il centro economico e sociale. In questa zona si trovano per lo più appartamenti moderni e raffinati, spesso con una scenografica vista sul mare, ma il più delle volte con affaccio su uno dei tanti parchi della città.

L’architettura urbana di Miami segue in parte le regole comuni nelle grandi città americane, con alti palazzi moderni che svettano sulle abitazioni di più datata costruzione, delineando uno skyline affascinante e immediatamente riconoscibile.

La metratura degli appartamenti di Miami è più ampia rispetto alla media americana in relazione al prezzo e questo rende le case di questa città maggiormente interessanti per chi desidera sfruttare il suo investimento immobiliare americano.

Downtown non è uno dei quartieri maggiormente turistici di Miami, qui si concentrano per lo più uffici, sedi amministrative governative e attività commerciali ma, proprio per questo motivo, gli appartamenti in zona sono particolarmente richiesti e investire in uno di questi immobili permette di locarlo facilmente a business-man e imprenditori che si muovono per affari in Florida.

Wynwood Miami

Molto più caratteristico, vivace e pittoresco è Wynwood, un quartiere tra i più amati dai turisti in cerca della vera essenza di Miami. Fino a pochi anni fa, qui vivevano esclusivamente gli immigrati portoricani, cubani o, comunque, di origine latina. Questo ha influito notevolmente sulla cultura e sulle caratteristiche peculiari del quartiere, che oggi è il più grande street-arts museum del mondo.

A Wynwood non si trovano i grandi palazzi e grattacieli moderni ma edifici più bassi con poche unità immobiliari tradizionali, di stile classico, che non si ispirano al design moderno.

Deco Miami

Tra tutti, però, è forse il quartiere Deco quello che maggiormente attira gli interessi degli investitori stranieri a Miami: l’Art Decò in città ha trovato terreno fertile e oggi la città rappresenta il principale centro mondiale di questo stile artistico.

Tra villette, ville e appartamenti originali e caratteristici, questo quartiere è la massima espressione della caratterizzazione di Miami e qui si trova Espanola Way, una strada non più lunga di 150 metri circondata di case in stile coloniale spagnolo che fanno letteralmente impazzire i turisti e chi cerca a Miami un immobile unico, bello e assolutamente vantaggioso per un investimento.

Lascia un commento