Salone del mobile 2016: le novità dell’abitare

 

La casa è il luogo più intimo di tutti, quello spazio che deve necessariamente essere in grado di accogliere con calore e tranquillità chi lo vive e lo abita.

Quest’anno il Salone del Mobile 2016 di Milano, ha presentando, durante il mese di Aprile, delle interessantissime novità proprio in materia dell’abitare. Sono tante le aziende ed i designer che hanno ricercato un nuovo modo di abitare che metta l’utente finale in stretto contatto con l’abitazione, creando un connubio perfetto tra un’estrema funzionalità ed un’accattivante attenzione per l’estetica.

Negli anni abbiamo imparato a conoscere l’ambiente del Salone del Mobile di Milano e, come sempre, non smette mai di stupirci; è ormai un atteso appuntamento che lega il design, l’arredamento, i mobili, gli appassionati del design e i professionisti del settore.

La 55a edizione del Salone del Mobile ha battuto ogni record precedente, contando addirittura più di 370.000 visitatori e superando del 4% l’edizione del 2014.

Tutte le novità dell’abitare

Scopriamo insieme quali sono le novità per l’abitare presentate al Salone del Mobile 2016.

Sicuramente i due ambienti della casa, protagonisti indiscussi del Salone del Mobile 2016, sono stati la cucina e il bagno, in merito ai quali si sono tenuti, infatti, due eventi: la biennale Euro Cucina, che ha presentato l’FTK (Technology For the Kitchen) e il Salone Internazionale del Bagno che ha dato la giusta rivincita ad uno spazio che sempre più necessita di essere ben progettato.

Un nuovo modo di vivere la cucina

La cucina è la parte della casa che dialoga in modo sempre più intenso con chi la vive, e sta diventando uno spazio unico con il living, caratterizzato da mobili moderni e multifunzionali.

Il consiglio che il Salone ha proposto ai visitatori è dare alla cucina una maggiore funzionalità, rendendola sostenibile e naturale.

La cucina deve quindi essere sempre più intelligente, fornita di elettrodomestici integrati, che devono rendere questo spazio un laboratorio innovativo e ricco di strumenti utili e nuovi, che vanno dall’abbattitore, alle cantine per controllare la temperatura ottimale dei nostri vini.

Sono state presentate cucine “green”, con un cuore sostenibile, caratterizzate da una composizione materica che cerca di impattare sull’ambiente il meno possibile, utilizzando per esempio scarti di ceramiche frammentate, metalli crudi, pietre e legno, mantenendo un aspetto estetico molto naturale.

Le nostre cucine diventano quindi sostenibili, ed alcune progettate per il Salone del Mobile 2016 creano addirittura dei ripiani per una piccola agricoltura biologica “fai da te”, dove poter coltivare le piante più utili per la preparazione dei pasti (come le spezie), e poterle trovare a portata di mano direttamente in cucina, fresche e a km zero.

L’importanza di un bagno perfettamente arredato

Il bagno ha ottenuto la sua rivincita attraverso Salone Internazionale del Bagno. Qui le aziende di design del settore hanno avuto la possibilità di creare un ambiente nuovo e dalle caratteristiche uniche.

Il bagno diventa così, da spazio chiuso e di natura funzionale, ad un nuovo ambiente creativo e ricco di elementi d’arredo che fanno invidia persino al living.

I mobili delineano la loro caratteristica funzionale, ma seducono lo sguardo con la loro creatività accattivante e le loro linee decise, che mirano al dettaglio e alla perfezione; tutto ciò forma una nuova concezione di bagno, che tende a mostrare questo spazio con orgoglio, anziché nasconderlo, come si faceva invece tempo fa.

Tra gli arredi più interessanti ed innovativi vi consigliamo la “vasca portatile” progettata da Carina Deuschl, capace di piegarsi ed essere trasportata o riposta ovunque.

Le eccellenze del made in Italy:

Il Salone del Mobile 2016 è stato il luogo della mostra Before Design: Classic che ha mostrato al pubblico di tutto il mondo le eccellenze italiane nella produzione dei mobili in stile classico.

Uno degli eventi culturali, che più di tutti ha ricercato nuove filosofie dell’abitare, è sicuramente l’evento “Stanze” (Rooms).

Sono state disegnate da designer di fama nazionale ed internazionale 11 diverse stanze, con lo scopo di creare idee innovative; dei concept di stanza che hanno superato la visione odierna degli spazi della casa, per creare una vera e propria novità per l’abitare.

Le novità per l’abitare presentare al Salone de Mobile 2016 sono davvero tantissime,  vi consigliamo scoprile tutte, per cerare una casa elegantecon un design in linea con l’innovazione ed il gusto contemporaneo, per non farsi mancare niente all’interno del proprio spazio domestico.

Lascia un commento