Tutti i bonus per la casa del 2017

 

Il 2017 si prospetta davvero interessante per chi decide di comprare casa o di ristrutturare un’abitazione di proprietà. Anche per quest’anno, sono stati confermati alcuni del bonus fiscali già previsti nel 2016. Noi ne abbiamo scelti 5 che possono agevolare i giovani e le persone più attente all’ambiente:

•    Ecobonus. Per chi decide di intraprendere lavori di riqualificazione energetica per la propria casa sarà possibile detrarre il 65% della cifra spesa, tale percentuale dipenderà dall’entità dei lavori svolti.  Rientrano in questo bonus l’installazione di pannelli solari, interventi di riqualificazione energetica e la sostituzione di impianti di climatizzazione.

•    Ristrutturazioni. Se avete intenzione di ristrutturare il vostro appartamento ricordatevi che potrete usufruire di una detrazione del 50% delle spese sostenute. È prevista una soglia massima di 96mila euro per gli interventi di restauro, di conservazione o di manutenzione straordinaria. Inoltre, in caso di dichiarato “stato di emergenza” , potranno utilizzare questo incentivo anche i possessori di una casa danneggiata da una calamità naturale.

•    Mobili. Questo bonus prevede una detrazione del 50% da distribuire in dieci anni per l’acquisto di piccoli elettrodomestici e arredamento. Il bonus per gli elettrodomestici sarà valido solo per apparecchiature di classe energetica non inferiore ad A+, tra gli arredi che rientrano nella casistica ci sono librerie, scrivanie, tavoli, letti, cassettiere, armadi, poltrone, materassi, comodini, sedie, divani anche ed apparecchi di illuminazione.

•    Adeguamento antisismico. Dopo le scosse che hanno colpito varie zone d’Italia, anche nel 2017, per l’adeguamento antisismico, si potranno detrarre dal 50% all’80% (a seconda della zona) dei costi per le case indipendenti. In questo caso i lavori dovranno essere svolti tra il primo gennaio 2017 ed il 31 dicembre 2017 fino ad un massimo di 96mila euro che verrà rimborsato in 5 anni.

•    Under 35. Le coppie giovani o i single con contratti atipici sotto i 35 anni potranno usufruire di una garanzia statale del 50% presso le banche che aderiscono al Fondo di Garanzia sulla prima casa.

Per approfondimenti, visita il sito dell’Agenzia delle Entrate.

Lascia un commento