Visura catastale: che cos’è e a cosa serve

 

Molto spesso quando decidiamo di acquistare casa sentiamo parlare di visura catastale. Ma sappiamo davvero che cos’è e a cosa serve? Scopriamolo insieme.

Attraverso la visura catastale è possibile ottenere tutti i dati identificativi riguardanti un immobile o un terreno, intestato ad una persona fisica o giuridica. Può essere richiesta per svariate ragioni, come ad esempio l’acquisto di una casa o il calcolo delle imposte su una rendita catastale. Si tratta di un certificato molto utile poiché permette di conoscere tutti gli aspetti inerenti ad un bene, in modo da valutarne costi e rischi nelle attività di compravendita.

Che cos’è una visura catastale

La visura catastale è un documento o certificato rilasciato dall’Agenzia delle Entrate che al suo interno contiene le informazioni inerenti alle caratteristiche tecniche e fiscali di un bene immobile o di un terreno, appartenente a una persona fisica, come nel caso di un privato cittadino ad esempio, o giuridica, come un ente o una società.

La visura catastale dei fabbricati riporta tutti i dati principali inerenti all’immobile, quali: provincia, comune, sezione, foglio, particella, subalterno, classamento, zona censuaria, categoria catastale, numero di vani e superficie espressa in metri quadri. Inoltre sono presenti anche le informazioni anagrafiche e il codice fiscale dell’intestatario del bene. Nel caso in cui siano presenti più proprietari, la visura indica il numero di quote possedute da ciascuno.

Un’ulteriore tipologia è la visura storica per immobile dove è possibile attingere informazioni relative ai precedenti storici del bene. É un documento più accurato rispetto alla classica visura catastale poiché contiene tutte le informazioni relative ai passaggi di proprietà dell’immobile avvenuti negli anni.

A cosa serve una visura catastale

La visura catastale è la carta di identità di un bene, le informazioni al suo interno possono essere utilizzate per svolgere diverse operazioni di natura commerciale e fiscale. Può essere richiesta per:

  • Compilazione del Modello 730 o Modello Unico, ai fini delle rilevazioni fiscali effettuate per il fisco.
  • Calcolo della rendita catastale per il pagamento delle imposte sull’immobile.
  • Attività di compravendita, affitto o cessione di una casa o terreno.
  • Operazioni di successione.
  • Per prendere visione delle proprietà immobiliari possedute da un soggetto.
  • Per controllare la veridicità dei dati registrati al Catasto.

Grazie alla visura catastale è possibile muoversi nel mercato finanziario e fiscale con maggiore sicurezza. Avendo a disposizione tutte le informazioni utili è possibile concludere affari senza rischiare di incorrere in brutte sorprese.

Come ottenere una visura catastale

La visura catastale può essere richiesta presso tutti gli sportelli dell’Agenzia delle Entrate presenti sul territorio. In alternativa si può ottenere rivolgendosi allo Sportello Amicoattivo sito negli uffici postali oppure presso il servizio Certitel Catasto.

Inoltre da qualche mese è possibile ottenere la visura catastale anche tramite internet, utilizzando i servizi online messi a disposizione dal sito dell’Agenzia delle Entrate.

Lascia un commento