Coronavirus: così la casa diventa sicura

|
coronavirus assicurazione casa

La nostra casa? È il posto più bello del mondo. Il porto sicuro a cui far ritorno e in cui lasciarsi cullare per staccare la spina. Il nido da condividere con la propria famiglia e gli affetti più cari.

Oggi più che mai la nostra casa è tutto questo, ma anche molto di più. In tempi di emergenza da Coronavirus le mura domestiche sono, infatti, diventate l’unico palcoscenico della nostra quotidianità. Lavoro e tempo libero con figli e compagni, giorni feriali e weekend, pranzo e cena, relax con gli animali domestici e hobby da coltivare in solitaria: la nostra abitazione ha letteralmente esteso i suoi confini. Ritrovare il calore domestico 24 ore su 24, passare finalmente tanto tempo con i propri cari, perfezionare quei ritocchi alla sala rimandati da sempre: tutto molto bello, certo. Ma siamo sicuri di non correre rischi? E soprattutto: se la casa protegge noi, chi protegge la casa e quel che c’è dentro?

«Papà, papà! Guarda come sono forte!» urla tuo figlio, stringendo tra le mani – e da un’altezza non indifferente – un pesante e preziosissimo vaso, dono di nozze di una prozia lontana e ora prossimo a sfracellarsi al suolo. Questo potrebbe essere solo uno tra i mille esempi di danni potenziali che la convivenza domestica, e forzata, può contemplare. Perciò è bene tutelare e tutelarsi con un’adeguata polizza assicurativa. Tempo Assicurazioni – partner assicurativo di Gruppo Tempocasa – propone un pacchetto dal nome quanto mai attuale: Casa Senza Confini. Di cosa si tratta? Di una formula flessibile e su misura, che offre al cliente la possibilità di scegliere tra ben nove aree di protezione per personalizzare al meglio la propria polizza.

I piccoli hanno sfondato un vetro a pallonate? L’area “rottura lastre” rimborsa le spese per la riparazione. Il cane è scappato nel giardino del vicino per far danni? L’area “responsabilità civile verso terzi” risarcisce terzi per danni, fisici o materiali, causati nell’ambito della vita privata. È saltata una tubatura in cucina? L’area “assistenza” consente, 24 ore su 24 e 365 giorni all’anno, di avere a disposizione un tecnico specializzato. E questi sono solo tre dei tanti benefici che Casa Senza Confini garantisce all’assicurato. In aggiunta non mancano la tutela in caso di furto o incendio, quella legale e la protezione in caso di infortuni cumulativi dei figli. Scegli allora Casa Senza Confini per assicurarti, letteralmente, che questa reclusione domestica sia e resti una parentesi emergenziale, ma serena, della tua e della nostra vita. Scopri di più su www.tempoassicurazioni.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *