Box auto: è più conveniente comprarlo o affittarlo?

 

Il garage da sempre garantisce protezione permettendo a moltissime persone di tenere al riparo da malintenzionati o semplici vandali la propria auto. Soprattutto nelle grandi città avere un luogo sicuro dove poter custodire una o più vetture ma anche una moto, lo scooter ed eventuali biciclette, rappresenta spesso una prerogativa imprescindibile.

Di fronte al bisogno di un box auto la prima domanda da porsi è: meglio l’acquisto o l’affitto? Non esiste una risposta precisa, la diversa decisione dipende da alcuni fattori.

Il primo aspetto fondamentale è l’utilizzo previsto per il garage. Infatti, oltre al suo scopo puramente funzionale di custodire una o più automobili, è spesso considerato un ottimo metodo per impegnare capitali. Fino a pochi anni fa era senza dubbio così: dopo l’acquisto di un appartamento o di un immobile, il box auto era una delle migliori forme di investimento per diversificare il portafoglio e mettersi al riparo da eventuali speculazioni e oscillazioni dei mercati finanziari.

Negli ultimi anni la situazione è progressivamente cambiata complice anche la recente crisi economica, con il settore che ha subito un forte rallentamento. Molti possessori di garage, acquistati a suo tempo come investimento a lungo termine, hanno deciso di metterli in vendita, facendo incrementare l’offerta a seguito di una domanda non certo fiorente. La conseguenza è stato un calo dei prezzi che ha riguardato soprattutto determinate città e zone d’Italia.

Se oggi si ha l’intenzione di acquistare un garage con il solo scopo di investire dei capitali, è meglio fare un’attenta valutazione della zona di residenza. È consigliabile consultare un’agenzia immobiliare qualificata come Tempocasa in grado, dall’alto della sua esperienza, di fornire dati precisi sull’andamento del mercato e sulla reale convenienza nell’acquisto.

Per fare un esempio, una città come Milano ha visto il settore dei box auto rimanere abbastanza stabile nel tempo con oscillazioni poco marcate dei prezzi; è ancora uno dei pochi grandi centri urbani dove acquistare un garage rappresenta una valida opportunità di investimento.

In altre città come Genova, Firenze e Palermo, ma in generale in tutta la penisola, la domanda è invece crollata così come i prezzi, che hanno subito ribassi a doppia cifra. Come detto uno dei motivi è senza dubbio la crisi economica che ha colpito duramente tutto il settore immobiliare.

Un altro aspetto da valutare è il progressivo cambiamento nelle abitudini degli italiani ma anche lo sviluppo di fenomeni come il car e bike sharing. Tutti elementi che contribuiscono a rendere meno indispensabile un box auto. La tendenza del prossimo futuro, almeno nei grandi centri urbani, è muoversi senza l’uso di un’automobile propria, sfruttando servizi pubblici e privati sempre più efficienti e con possibilità inimmaginabili fino a pochi anni fa.

L’affitto rimane ad oggi la soluzione migliore qualora si debba prendere un garage per un’immediata necessità. Anche in questo caso sono i dati del mercato a fornici chiare indicazioni, mostrandoci che sempre più italiani sono propensi a stipulare un contratto di locazione piuttosto che comprare un box auto. Sul fronte prezzi, chi decide per l’affitto, oggi può godere di un mercato maggiormente favorevole rispetto a qualche anno fa.
Analizzando la situazione nel dettaglio, si vede ancora una volta come sia Milano, tra le grandi città, ad aver meno risentito della crisi con addirittura un incremento dei prezzi d’affitto nell’ultimo anno di oltre il 6%. I costi vanno da una media di poco superiore ai 100 euro di Torino per arrivare agli oltre 200 euro di Napoli.

Alla fine, indipendentemente se la decisione sia l’acquisto di un garage o solo la firma di un contratto per la sua locazione, l’importante è disporre di corrette informazioni per scegliere al meglio. Inutile affidarsi al fai da te, finendo spesso col perdere tempo e denaro. La soluzione resta una sola: rivolgersi ad un’agenzia immobiliare.
Da questo punto di vista scegliere Tempocasa rappresenta il modo migliore per avvalersi di professionisti che conoscono al meglio il territorio e l’andamento del mercato; una società che opera nel settore da moltissimi anni con la prerogativa di rimanere sempre vicino al cliente, consigliandolo al meglio per soddisfare ogni sua esigenza.

Lascia un commento