Colonnine di ricarica per auto elettriche, come installarle a casa tua

 

Le auto elettriche rappresentano una soluzione ecologica per salvaguardare l’ambiente. Molto diffuse in molti Paesi del mondo, sono sempre di più gli italiani che acquistano questo tipo di veicoli, grazie anche agli incentivi statali. Le domande che molti si pongono relativamente alle auto elettriche sono: come ricaricare il veicolo? Quanto dura una ricarica? Quanto tempo ci vuole per una ricarica?

La ricarica di auto, biciclette e veicoli dotati di motore elettrico avviene tramite delle colonnine elettriche ovvero dei distributori di energia. Questi ultimi si possono trovare in tutto il territorio italiano, anche se il loro numero non copre in maniera ottimale le esigenze dei veicoli. In ogni caso, le colonnine possono essere installate anche in casa o in azienda.

Tipi di colonnine elettriche

Le colonnine elettriche possono essere:

a parete: chiamati wall-box, compatibili con tutti i modelli di auto elettriche, sono indicati per essere installati in casa, in azienda e in luoghi pubblici e privati.

a colonna: con installazione a terra, come i distributori di carburante, sono quelle che si possono trovare in aree pubbliche e si adattano a una molteplicità di autoveicoli;

a palo: di dimensioni ridotte, rispetto alle colonne, possono essere collocate in spazi ridotti;

portatili: rappresentano la una soluzione più innovativa per ricaricare le auto elettriche, destinata a diffondersi rapidamente per la sua comodità e praticità. Esistono colonnine portatili con un sistema wireless, che permettono di ricaricare la vettura posizionandola su un’apposita piattaforma.

Un altro elemento che caratterizza le colonnine elettriche è il voltaggio, che può essere:

– da 3,7 a 7,4 kw, che è quello idoneo per le strutture da installare in casa o in azienda;

– raggiungere i 22 kw, per gli impianti destinati alle aree pubbliche.

In base alla destinazione d’uso esistono colonnine per il settore privato e pubblico. Nel primo caso rientrano le colonnine il cui allaccio avviene alla rete locale, ovvero al contatore che eroga energia elettrica all’immobile. Questo tipo di colonnine che prevedono la connessione alla rete locale sono quelle da preferire per le abitazioni, i condomini, le aziende, le attività commerciali e le strutture alberghiere. Per quanto riguarda le colonnine pubbliche sono quelli che vengono installate dai gestori di energia sulle strade, nelle vicinanze di parcheggi, aeroporti e stazione ferroviarie.

Tempi di ricarica delle auto elettriche

Il tempo per ricaricare una vettura con motore elettrico dipende da voltaggio della colonnina. In genere, sono necessarie 5 o 6 ore, per gli impianti domestici, che hanno un voltaggio da 3,4 a 7,4 kw. Mentre bastano due ore per i sistemi con potenza fino a 22 hw. Esistono colonnine con voltaggio elevato che può superare i 50 kw e che permettono di effettuare ricariche super e ultra veloce, che richiedono poco tempo.

Come installare una colonnina elettrica a casa

Installare una colonnina in casa per ricaricare la vettura elettrica è la soluzione ideale per chi possiede questo tipo di veicolo. A tal fine basta rivolgersi ad un fornitore di energia e richiedere l’impianto e l’allacciamento al contatore, che deve essere effettuato da un tecnico. In base alla legge di Bilancio 3019, chi acquista e installa una colonnina può usufruire di agevolazioni fiscali. In particolare, è possibile detrarre fino al 50% della spesa sostenuta e documentata, in 10 quote annuali, fino ad un importo massimo di 3000 euro.


2 Commenti - Colonnine di ricarica per auto elettriche, come installarle a casa tua

  • Avatar

    Alkè 20 Maggio, 2019 Rispondi

    Articolo molto utile! Incentivare l’acquisto di veicoli elettrici è assolutamente indispensabile per contribuire alla salvaguardia dell’ambiente e contribuire a un futuro ecosostenibile.

    • Redazione Gruppo Tempocasa

      Redazione Gruppo Tempocasa 29 Maggio, 2019 Rispondi

      Grazie per il commento Alkè. Condividiamo anche noi la tua sensibilità nei confronti delle tematiche green. Da qualche tempo, infatti, il Gruppo Tempocasa si è attivato per sostenere politiche aziendali più attente alla salvaguardia dell’ambiente. Prossimamente pubblicheremo sulle nostre pagine social il risultato del nostro impegno. Resta sintonizzato!

Lascia un commento



*

code