Come arredare la casa per il Natale

 

L’atmosfera natalizia è qualcosa di assolutamente meraviglioso, c’è chi si sente “dentro al Natale” prima e chi dopo, ma in ogni modo ad un certo punto tutto cambia, le città si riempiono di luci, le vetrine diventano luccicanti, l’ambiente si raffredda fuori ma si scalda dentro.

Per portare un po’ di Natale nelle nostre case basta veramente pochissimo, e servono solo alcune accortezze senza dover spendere un capitale e senza dover avere un esperto di arredo da interni!

La prima cosa che vediamo quando entriamo in casa è la porta di ingresso e lo zerbino. Oggi si trovano milioni di zerbini natalizi, simpatici o eleganti, che ci accolgono con una musichetta quando arriviamo o che ci “salutano” con una scritta simpatica, insomma sbizzarritevi!
Alla porta di ingresso non può mancare una ghirlanda che può essere comprata o anche fatta con le vostre mani in modo da personalizzarla completamente, magari con veri rametti di pungitopo, abete e vischio oppure con decori di stoffa colorata.
Se proprio siete pigri e non volete comprare nè realizzare niente basta prendere semplicemente un rametto di vischio, legarlo con un bel fiocco rosso e appenderlo alla vostra porta.

Oltre che carino sarà anche un ottimo motivo per baciare lì sotto la vostra dolce metà ogni volta che rientrate a casa. Dentro casa potete usare dei piccoli trucchi per far sì che l’ambiente sia più caldo ed accogliente.
Pensate per esempio di sistemare delle candele, magari scegliendole in colori natalizi, in vari angoli della casa, accendetele quando cucinate oppure mentre siete nel divano a rilassarvi.

Il fuoco delle candele creerà una luce calda e tremolante e se le candele usate sono profumate un buonissimo aroma vi accompagnerà nelle vostre serate a casa.

Pigne natalizieTipici del Natale sono le pigne e le fette di arancia essiccata. Queste ultime oltre a trovarsi oramai in moltissimi negozi che hanno decorazioni natalizie, le potete realizzare anche da soli mettendo in forno a bassissima temperatura le fette di arancia fresche in modo che si asciughino completamente.

Per una durata decennale spruzzatele poi con una vernice trasparente protettiva.

Potete realizzare dei centrotavola con le pigne, le fettine di arancia e qualche rametto di abete, magari mettendo una bella candela al centro, oppure semplicemente potete prendere dei vasi di vetro trasparenti e riempirli di palline di Natale colorate o monocolore, o di pigne appunto.

Compratevi una bella stella di Natale, le piante in generale rendono l’ambiente accogliente, questa poi è proprio un must del Natale! In camera da letto prediligete una coperta rossa o oro e se vi piacciono usate le candele anche lì.
Mettete sul divano un plaid di Natale o un pile caldo con colori natalizi, aggiungete un cuscino decorativo con un bel disegno di Natale e se vi avanzano dall’albero magari mettete un filo di lucine nelle libreria o nel mobile che avete in salotto.

Usate profumatori per la casa con fragranze di cannella, arancia e spezie e se vi va potete anche mettere quei disegni di gomma da attaccare alle finestre con fiocchi di neve o personaggi natalizi.

In cucina potete sostituire i soliti cuscini delle sedie con dei cuscini rossi e magari sopra al tavolo usate un runner in linea con l’atmosfera.

Non siate “tirchi” di decori, il Natale è un’esplosione di colori, di scintillio, di calore e di luccichio, quindi abbondate di luci, decori, ghirlande per far sì che la vostra abitazione faccia invidia alla casa di Babbo Natale!

Lascia un commento