Cos’è e come funziona la ventilazione meccanica controllata

 

La qualità dell’aria che si respira in casa propria è molto importante, forse ancor più di quella esterna. Purificare l’aria domestica mette al riparo da molte patologie dell’apparato respiratorio e migliora nettamente la qualità della vita delle persone che soffrono di allergie, riniti o asma. Inoltre, rendere l’aria di casa salubre protegge neonati e bambini da allergeni irritanti, che possono provocare tosse o sonni inquieti.

L’importanza della qualità dell’aria domestica

Il problema dello smog, soprattutto per chi vive nelle grandi città o in zone a densa attività produttiva, è ogni giorno più sentito e più grave. Arieggiare la propria casa ormai equivale a far entrare anche tra le pareti domestiche grandi volumi di inquinamento, batteri dannosi per la salute, pollini e allergeni fastidiosi. Lo smog è responsabile di diversi disturbi, tra i quali:

– irritazione delle alte vie respiratorie, soprattutto gola e naso, con conseguenti riniti che non guariscono mai del tutto e tosse stizzosa e secca, specialmente di notte e al risveglio;
– patologie bronco-polmonari come bronchiti da irritazione e bronchioliti, che colpiscono principalmente neonati, bimbi e anziani;
– fastidi a carico degli occhi, come congiuntiviti e lacrimazione costante;
– allergie, a causa di pollini e allergeni che si infiltrano in casa quando si spalancano le finestre per arieggiare, che possono scatenare un corollario di sintomi importanti, dalle dermatiti all’asma;
– malattie batteriche, come per esempio molti tipi di polmonite;
– peggioramento della qualità della vita per tutti i soggetti che già soffrono di disturbi respiratori cronici o di origine allergica.

La ventilazione meccanica controllata è la soluzione a tutti questi problemi

Per assicurare una corretta e costante salubrità dell’aria domestica, la soluzione migliore è rappresentata dai sistemi di ventilazione meccanica. Questi dispositivi stanno ottenendo sempre più successo e popolarità, tant’è che le case nuove vengono cedute quasi tutte già fornite della predisposizione necessaria alla loro installazione. La ventilazione meccanica controllata consente un continuo ricambio d’aria anche a finestre chiuse, immettendo tra le mura domestiche aria filtrata, purificata, ricca di ossigeno e priva di scorie dannose per la salute. L’installazione di un dispositivo di questo tipo è semplice e discreta. I ventilatori meccanici si applicano a muro, in modo che resti visibile solo l’interfaccia personalizzabile, così da contestualizzarsi armoniosamente con l’arredamento della stanza e diventare anche un complemento d’arredo moderno e accattivante.

Come funziona la ventilazione meccanica controllata

I dispositivi per la ventilazione meccanica controllata sono dotati di un doppio filtro, in grado non solo di ripulire l’aria da tutte le scorie nocive ma anche di trattenere gli allergeni. Il 90% delle particelle, della polvere e dei batteri viene bloccato e in casa viene immessa aria pura, pulita e salubre. Grazie a questo sistema si può rinnovare costantemente l’aria domestica senza dover spalancare più volte al giorno le finestre. Questo influisce notevolmente sulla capacità termoisolante dell’abitazione, che così non disperde il calore prodotto dai caloriferi o il piacevole fresco ottenuto grazie a climatizzatori o ventilatori.

I vantaggi della ventilazione meccanica controllata

Scegliere di installare in casa propria un dispositivo per la ventilazione meccanica controllata offre molti vantaggi, sia in termini di risparmio sulle bollette che di miglioramento della qualità della vita. Poter riciclare l’aria domestica senza aprire le finestre, infatti, permette di mantenere meglio la temperatura ideale senza dispersioni e rappresenta un modo per risparmiare sulle bollette di riscaldamento e raffrescamento. Inoltre, vivere in un’abitazione dove l’aria è sempre pulita e pura dona sollievo a tutte le persone sensibili a livello di bronchi e polmoni, o che soffrono di allergie. Infine, respirare un’aria priva di polvere, particelle inquinanti e irritanti o allergeni previene tantissime patologie e minimizza la possibilità di sensibilizzarsi e sviluppare fastidiose reazioni allergiche.

I costi della ventilazione meccanica controllata

I dispositivi per la ventilazione meccanica controllata non hanno costi proibitivi. Ne esistono vari modelli, da scegliere in base al proprio budget e alle proprie necessità. L’installazione è molto semplice e non costringe a opere murarie invasive. Tutti i dispositivi di ventilazione meccanica sono in classe energetica A o superiore. Questo significa che la spesa per il loro funzionamento è minima, soprattutto se si considera che il loro utilizzo contribuisce a far diminuire le bollette di riscaldamento e climatizzazione.

Lascia un commento