Mutui, è (ancora) il momento giusto per comprare casa

|
Mutui, comprare casa ora conviene

Non facciamo che ripeterlo, è vero. Ma la realtà è che, quello che stiamo vivendo, continua a essere il periodo migliore per richiedere un mutuo. Non a caso, dopo l’inevitabile frenata registrata durante il lungo periodo di lockdown, le domande sul fronte creditizio sono ora tornate ai livelli pre-Covid e, in alcuni casi, li hanno addirittura superati, complice la politica di aiuti messa in campo da Governo e dalle banche stesse.

Ma vediamo più da vicino la situazione. In questi primi mesi del 2020 ad avere la meglio sono stati i mutui a tasso fisso – che in momenti storici particolarmente favorevoli, come quello attuale, permettono di mantenere le stesse vantaggiose condizioni per l’intera durata del finanziamento. E questo nonostante al momento i tassi variabili siano più convenienti. Ma si sa, il rischio di questi ultimi è legato all’instabilità della rata mensile, che può aumentare o diminuire a seconda dell’oscillazione dell’Euribor (il tasso di interesse utilizzato come parametro di indicizzazione dei mutui ipotecari a tasso variabile) e che potrebbe portare dei duri contraccolpi in futuro.

In generale, comunque, entrambe le tipologie di tassi rimangono ai minimi storici, come conferma il rapporto settimanale sul mercato dei mutui dell’Abi (Associazione Bancaria Italiana). E le condizioni continuano a essere convenienti, come sottolineato dagli indicatori di riferimento. Più nel dettaglio, sul breve periodo l’andamento dell’Euribor a un mese è ancora in ribasso e sfiora il -0,503%, mentre a un anno il ribasso passa da -0,263% a -0,284%.
Anche sul lungo periodo gli indicatori Eurirs (il tasso interbancario di riferimento utilizzato come parametro di indicizzazione dei mutui ipotecari a tasso fisso) continuano a rimanere bassi, seppure con un leggero rialzo. Fino a dieci anni i tassi di riferimento toccano il -0,18%, mentre a trent’anni si attestano a quota 0,07%.

Non finisce qui. A ulteriore conferma della convenienza di sottoscrivere un mutuo in questo periodo le richieste di surroga (il meccanismo che permette di spostare il proprio finanziamento in un altro istituto di credito per sfruttare delle condizioni vantaggiose dettate dal mercato) continuano registrare un grande incremento. Insomma, non c’è che dire: questo è (ancora) il momento perfetto per ottenere il massimo e per avvalersi delle condizioni vantaggiose offerte dal mercato bancario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *