Incidenti domestici: la tua casa è davvero sicura?

|

Quasi niente appaga più delle festività natalizie, momenti di indiscutibile felicità in cui staccare la spina e sedersi. Magari sulla poltrona del nuovo soggiorno, con l’albero ancora addobbato e una fetta di panettone in mano. Poi arriva l’anno nuovo e l’adrenalina da lavoro inizia a salire. “Alzati”, “apri la mail”, “scrivi al collega”. Automatismi, come riflessi incondizionati. Perché il relax, per te, ha un limite. Tutto è pronto. Ma tu, sei pronto?

Aerobica, corda, stretching, qualche chilo di antipasti e dolci da smaltire. Per qualcuno una palestra in casa, con gli attrezzi stipati in una stanza ad hoc. Per gli altri può bastare anche un semplice tappetino, purché gli esercizi siano svolti in modo corretto. E poi dieta. Frutta e verdure, centrifugati e tisane. Via le bollicine, per un po’, insieme a pâté e insalate russe. Per qualche giorno la casa diventa un centro benessere. Esclusivo, personalizzato, funzionale. Manca solo un istruttore. E tu sei tante cose, ma non un istruttore di fitness. Dunque, una piccola percentuale di rischio c’è. Rischio di aver esagerato col cibo. Di aver contratto qualche patologia legata agli eccessi. O magari di infortunarsi durante questo sacrosanto rehab. Perché la casa è il luogo in cui ci si sente più sicuri, ma anche in casa ci si può fare male. “Meglio a me che ai miei figli” è il classico mantra del genitore responsabile. Ma durante il tempo libero i figli sono schegge impazzite, molto attente a divertirsi e altrettanto pericolose nel farlo. Può capitare, dunque, che qualcuno si faccia male. L’importante, sempre, è tutelarsi. O meglio, assicurarsi, che di tutelarsi è sinonimo.

E l’unico modo per farlo è attivare una polizza cucita su misura. Tempo Assicurazioni – l’agenzia assicurativa di Gruppo Tempocasa – viene in tuo soccorso. Come? Offrendoti il pacchetto “Casa senza confini”, con rimborsi spese per la riparazione di lastre di vetro e cristalli, leggasi alla voce: pallonate dei figli. Oppure, sempre alla medesima voce, il risarcimento danni verso terzi causati nell’ambito della vita privata. O ancora la protezione per gli infortuni occorsi ai figli di meno di 24 anni – conviventi con il contraente – durante il tempo libero. E sempre in tema di maldestre riabilitazioni post-festività il pacchetto “Pluriattiva infortuni” propone coperture a largo spettro. Per spese di cura dal minimo al grave infortunio. Per inabilità temporanea, con indennità giornaliera in forma di diarie da gesso. Per check-up da specialisti, medicinali e manipolazione fisioterapica. Per assistenza, con servizio attivo 24 ore su 24 e 365 giorni l’anno. Senza contare i benefici dati da un accesso diretto al servizio sanitario, senza code e affidandosi a professionisti di riconosciuta affidabilità. A fronte di un piccolo investimento, Tempo Assicurazioni garantisce innanzitutto la serenità. Per poter riprendere le redini del quotidiano senza ansie e ingombranti preoccupazioni. Anno nuovo, nuova sicurezza!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *