Come riorganizzare la cameretta per il rientro a scuola

|
scuola riorganizzare spazio studio

Ci siamo. La campanella sta per suonare. Finalmente. Dopo mesi di didattica a distanza, il rientro a scuola si avvicina per milioni di studenti (in teoria). E dopo un anno così particolare tornare sui banchi non sarà facilissimo per i nostri ragazzi. Allora perché non aiutarli riorganizzando almeno la cameretta e rendendo lo spazio studio più confortevole? Vediamo insieme qualche consiglio per migliorare l’ambiente per i più piccoli.

Lo spazio dello studio

Prima di tutto pensiamo alla scrivania. È inutile sceglierne una di grandi dimensioni se la camera è troppo piccola. Non esagerare, sfrutta gli spazi in maniera consapevole. E poi attenzione all’illuminazione. Ricordati di posizionare il tavolo da lavoro di fronte alla fonte luminosa. Se non hai spazio, invece, l’importante è che la direzione della luce arrivi su un lato per non creare ombre. Ricordati, inoltre, che insieme alla luce naturale e a quella artificiale dal soffitto è fondamentale aggiungere sempre delle lampade da tavolo. Aiuteranno i tuoi figli a studiare quando inizia a farsi buio.
E se i tuoi figli condividono la stessa stanza? Nessun problema! Puoi gestire perfettamente gli spazi e creare con mensole e contenitori colorati una divisione naturale delle zone.

L’angolo libreria e l’angolo giochi

Se hai abbastanza spazio in cameretta, potresti creare una piccola libreria dove posizionare i libri di scuola, in modo tale da non confonderli con i libri di lettura. Non deve essere per forza enorme, basta che sia facilmente raggiungibile e capiente per inserire manuali e quadernoni. Se hai poco spazio, invece, potresti ritagliare un angolo dentro l’armadio dove posizionare tutto il materiale scolastico. Ma la parola d’ordine deve essere sempre una: comodità (per il tuo bimbo, ovviamente). Un’altra alternativa potrebbe essere quella di utilizzare una cassapanca: diventerebbe così una seduta aggiuntiva per i tuoi ragazzi all’interno della stanza e uno spazio in più per riporre i testi più utilizzati.
Anche se la scuola sta ricominciando è fondamentale mantenere un’area libera per giochi e relax. Basterà organizzarsi con cestini, scaffali e cassetti dove riporre giocattoli o altri accessori quando non vengono utilizzati, in modo tale da mantenere l’ambiente pulito e in ordine.

Armadi salva spazio

Via libera ad armadi e cassettiere. Strutture comode e spaziose, che possono accogliere cambi di stagione e tutto ciò che non vuoi tenere in vista. Se invece lo spazio non è tanto, scegline uno con le ante scorrevoli: ti permetterà di guadagnare centimetri nella stanza. In questo modo i tuoi figli saranno liberi di aprirlo senza preoccuparsi di dover spostare qualcosa.
Se l’armadio non è sufficientemente grande, puoi semplicemente fissare un gancio dietro la porta. Lì si potrà appendere lo zaino o l’eventuale grembiule in autonomia e recuperarlo con velocità la mattina dopo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *