Ristrutturazione d’estate: perché conviene? La parola a SpazioPronto

|
Ristrutturare casa in estate con SpazioPronto
Ristrutturare casa in estate con SpazioPronto

L’estate, lo sanno tutti, è sinonimo di relax e vacanze. Eppure la stagione più bella dell’anno non significa solo mare o montagna. Sì, perché se stai pensando di rifare il look a casa tua, devi sapere che è proprio questo il momento ideale.

Ristrutturare la propria abitazione tra giugno e settembre è la soluzione migliore per almeno due ordini di ragioni: poca, pochissima pioggia e, d’altra parte, anche la possibilità di lavorare all’aperto. Il vantaggio? Riuscire a iniziare e completare i lavori in tempi molto più rapidi rispetto ad autunno e inverno.

Il primo consiglio che ti diamo è di partire dall’imbiancatura: il caldo, e la possibilità di lasciare le finestre aperte, facilitano l’asciugatura della pittura e – com’è ovvio – l’odore della vernice andrà via prima. In questo caso, però, ricordati che è meglio evitare di tinteggiare nei giorni più umidi: rischi che le pareti non si asciughino in maniera corretta.

Un secondo intervento consigliato nel periodo estivo è la manutenzione o la sostituzione della caldaia. In generale, si tratta di interventi che non hanno necessità di molto tempo e sono sconsigliati in pieno inverno. Se il riscaldamento non è in funzione, infatti, è molto più semplice capire se c’è qualcosa che non va. E, così facendo, puoi essere certo di evitare un guasto, ottenendo pure un risparmio sulle bollette.

A confermare quanto ti abbiamo raccontato fin qui ci pensa SpazioPronto, partner di Gruppo Tempocasa specializzato proprio in ristrutturazioni. «Il consiglio che diamo ai clienti che decidono di affidarsi a noi è quello di muoversi durante i mesi estivi. Da giugno a settembre è il periodo ideale: alcuni materiali hanno bisogno di temperature più alte e il clima aiuta sicuramente. Per quanto riguarda gli interni, gli interventi possono essere molteplici: dalla tinteggiatura, per esempio, al rifacimento della pavimentazione. Mentre all’esterno quelli più richiesti riguardano le facciate delle abitazioni e il cappotto termico. Attraverso una serie di piccoli e grandi accorgimenti si può rendere la propria abitazione più confortevole e moderna. Aumentandone il valore e, allo stesso tempo, rendendo l’immobile più efficiente e performante», spiega il titolare Marco Gallo. A questo si aggiunge infine la considerazione che, negli ultimi anni, sono stati introdotti numerosi vantaggi fiscali legati alla ristrutturazione. «Vantaggi che hanno dato un’accelerata importante all’intero comparto. Tanto che, noi stessi, abbiamo registrato un incremento di richieste pari al 20-30% rispetto agli anni precedenti». Insomma, ristrutturare d’estate conviene!