Sostenibilità: Tempocasa trova Casa anche alle api

|
Tempocasa trova casa anche alle api

È proprio vero: da sempre l’obiettivo di Tempocasa è quello di trovare a tutti la casa perfetta.
Proprio a tutti. Anche alle api.

Sì, questa volta ci siamo superati.
In linea con uno sviluppo sempre più sostenibile, la nostra azienda ha infatti abbracciato il progetto di Apicolturaurbana.it. Di chi si tratta? Della prima realtà italiana dedicata allo sviluppo dell’apicoltura in contesti urbani e non. Una realtà che è stata capace di ricreare il giusto habitat per le api persino a Milano.

Ma cosa abbiamo fatto, noi, nel concreto? Semplice: abbiamo dato una vera casa alle api della Cascina Linterno, nella zona ovest della città, adottando un alveare. E con l’adozione di un alveare riusciremo a ottenere numeri incredibili: proteggeremo 60.000 api, che impollineranno 30 milioni di fiori ogni giorno, per un totale di 300 ettari battuti.

“Le api sono un tassello fondamentale del nostro ecosistema e adottare un alveare significa – anche – contribuire al mantenimento del pianeta. Il lavoro delle api è imprescindibile per il mondo: senza, il 71% delle colture che ogni giorno finisce sulla nostra tavola non ci sarebbe più”, spiega Giuseppe Manno, fondatore di Apicolturaurbana.it.

“Questa iniziativa si inserisce appieno nell’obiettivo cardine del 2021 per Tempocasa, la sostenibilità. Una mission che intendiamo perseguire sotto ogni punto di vista: etico, economico, sociale e – ovviamente – anche ambientale. Rispetto all’ultimo punto, già da un paio di anni il Gruppo si sta impegnando per dare un’impronta “verde” al marketing e al merchandising. I gadget prodotti per i nostri clienti si stanno facendo sempre più ecosostenibili. E poi, appunto, c’è la vera novità di quest’anno grazie alla collaborazione con Apicolturaurbana.it”, aggiunge Valerio Vacca, direttore comunicazione e marketing biancoverde.

Insomma, nel 2021 Tempocasa trova casa anche alle api!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *